Sculture viventi: omaggio alla natura - Parco Artistico Gianni Argiolas Onlus

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sculture viventi: omaggio alla natura

Siti Artistici


L'opera, ideata e realizzata dal maestro Gianni Argiolas con il contributo artistico di Mariassunta Pisano e Luigi Manca e quello tecnico di Salvatore Deiana e Pino Aresu , è stata inaugurata il 29 maggio 2011 dal Sindaco di Dolianova, Rosanna Laconi.
Madrina della manifestazione la Signora Maria Grazia Manca .
L'artista con questa composizione scultorea ha voluto rendere omaggio alla natura, nell'anno internazionale delle foreste.
La scultura di un albero, i cui rami stancamente, si chinano verso terra, si integra e si mescola con alti tronchi svettanti e con i fiori che, sbocciando, si rinnovano di continuo. E' la testimonianza del lento fluire del tempo: metafora stessa della vita.
La giovinezza, con tutto il suo vigore; la maturità, nel  pieno delle forze e la vecchiaia dal corpo curvo e nodoso è nel contempo grido di dolore e richiesta d'aiuto di una natura agonizzante e di una umanità ancora troppo calpestata.
L'elemento scultoreo si fonde con la natura; la materia inanimata prende forma e nelle mani dell'artista diventa scultura vivente, rendendo i tronchi parte integrante dell'opera, così come l'acqua lo è per il sito del cavallo alato e i ceppi per quello dell'aratore, nel rispetto, doveroso,  della natura nel suo complesso, pensando alla sua salvaguardia e alla salute dell'intero pianeta da lasciare in eredità alle generazioni future.
Cinque grafiche realizzate con la tecnica Art - Foto - Design sperimentata dal maestro Argiolas, in collaborazione con il fotografo Luigi Manca, completano il sito che, idealmente, è stato dedicato al Corpo delle Guardie forestali e alle Associazioni Scout della Sardegna, entrambe impegnate, seppure in modo differente, nella difesa dell'ambiente.

















 
Share |
Torna ai contenuti | Torna al menu